Allarme virus, in Cina è stato identificato l’ EAH1N1

0
112

1416901509-1416901497-6

Per chiudere in bellezza un anno da dimenticare ed aprirne un altro probabilmente peggiore, è arrivata la notizia che i ricercatori cinesi hanno fatto dei controlli e degli studi che hanno permesso di identificare il nuovo virus EAH1N1 che si trasformerà a breve in una minaccia pandemica per tutto il mondo.

In realtà questo virus circolava già nel 1979 nei suini. Il capo della ricerca Chen Hualan e i suoi colleghi hanno portato avanti un monitoraggio su tutti i virus influenzali nei maiali, riuscendo ad isolarne circa 228 in 36.417 a partire dall’agosto 2010 fino al marzo 2013. Il risultato è stato il seguente: 139 dei 228 ceppi virali identificati nei maiali di 10 province cinesi corrispondono al virus EAH1N1. La dichiarazione del gruppo di studi è stata la seguente: “Abbiamo scoperto che l’EAH1N1 (Eurasian avian-like H1N1) è uno dei candidati più probabili a causare la prossima epidemia globale di influenza nell’uomo e Chen Hualan, ha aggiunto “i vaccini attuali e l’immunità preesistente nella popolazione non sono in grado di offrire una protezione sufficiente contro questi virus” .

A preoccupare sia loro che noi, c’è innanzitutto il fatto che questo tipo di virus si lega in modo preferenziale ai recettori che si trovano nelle cellule umane. Nei furetti ad esempio 9 dei 10 microrganismi testati sono passati da un animale all’altro attraverso il respiro. Ma esistono degli anticorpi in grado di reagire e combattere contro il virus EAH1N1 per proteggere l’organismo? Gli studi ne confermano l’esistenza, però solo per quanto riguarda il 3,6% dei bambini ed il 13,4% degli anziani. Per quanto gli adulti e soprattutto gli anziani sembra non esserci traccia di difese immunitarie a riguardo. La nostra fiducia va ai ricercatori, che possano trovare la giusta soluzione in pochissimo tempo per salvaguardare la salute del mondo intero.

Commenta l

SHARE
Giusy Pirosa
Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il mio pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi, in grado di portare a termine importanti affari. Riesco a mantenere sempre l'autocontrollo grazie alla mia diplomazia e charme.

COMMENTA