Ford punta sull’intelligenza artificiale

La nota casa automobilistica ha acquistato una start up per sviluppare sistemi di guida virtuale

0
402

Ford investe un miliardo per l’intelligenza artificiale. La nota casa automobilistica ha acquistato una start up per sviluppare sistemi di guida virtuale propedeutici alla guida autonoma. Ford prosegue, dunque, negli studi per lo sviluppo della guida autonoma, investendo un miliardo di dollari nel prossimo quinquennio nella società Argo AI, di cui diventerà azionista di maggioranza. Lo scopo dell’iniziativa è quello di riuscire a realizzare un sistema di guida virtuale che dovrà poi essere integrato a bordo dei veicoli autonomi.

La società Argo AI. Questa società è stata fondata da ex dirigenti di Google ed Uber e si avvarrà di una squadra di ingegneri ed esperti di robotica provenienti da Ford che lavoreranno per lo sviluppo di un nuovo software dedicato ai veicoli autonomi di Dearborn. Si tratta di una startup con appena due mesi di vita, che sviluppa modelli tecnologici per veicoli autonomi sfruttando proprio le potenzialità dell’artificial intelligence. Con questa mossa Ford punta a farsi strada nell’ormai ultra competitivo mondo dei veicoli a guida autonoma, con l’obiettivo di realizzare un sistema di guida virtuale da integrare a bordo delle automobili, entro il 2021. Ma non solo, perché l’interesse del colosso americano è rivolto alla Silicon Valley, e ai talenti che continua a sfornare. Ecco perché il compito di Salesky e Rander sarà anche quello di guidare un laboratorio di ricerca e sviluppo di robotica e veicoli autonomi a San Francisco. Ford continuerà a occuparsi dello sviluppo dell’hardware dei veicoli a guida autonoma, così come dei sistemi integrati, della produzione, del design degli interni e degli esterni, e della gestione della policy di regolamentazione.

La parte software. La società Argo AI si occuperà prevalentemente della parte software. La grande elasticità della società Argo Ai e la produzione su ampia scala di Ford daranno vita ad una sinergia unendo la tecnologia innovativa di una start up all’esperienza di un costruttore d’auto centenario. “Il prossimo decennio sarà caratterizzato dall’automazione dell’automobile e i veicoli a guida autonoma avranno un impatto notevole sulla società – ha commentato Mark Fields, Presidente e CEO di Ford Motor Company – questo investimento rientra nel processo di trasformazione di Ford per affiancare al ruolo di costruttore d’auto quello di provider di soluzioni di mobilità alternative”.

Commenta l

Loading...