La famiglia di Ornella Muti sfrattata: “Uno choc, la nonna è malata”

0
488

La famiglia di Ornella Muti è stata sfrattata. Nella mattinata di giovedì 5 luglio, un ufficiale giudiziario, accompagnato da due agenti, si è presentata davanti alla casa dell’attrice, in zona Balduina a Roma, accompagnando, fuori dalla porta, i Muti.

Un fulmine a ciel sereno

“When They pack You Up and Take You Away ???????? Quando ti impacchettano e ti portano via ??????? Good morning world ?! To think we woke up happy … ❣️❣️❣️❣️ Buongiorno Mondo ?! Stamani ci eravamo svegliati con amore e allegria..!”. Lo ha scritto Naike Rivelli sul suo profilo Instagram. “Eravamo d’accordo con i proprietari che ce ne saremmo andati — rivela Naike, 44 anni, al Corriere della Sera —. Dopo 12 anni di affitto chi si aspettava di trovarsi in una situazione del genere? È stato bruttissimo, un trauma… Ora capisco cosa si provi a essere sfrattati”.

Uno choc per tutta la famiglia

Ornella, Naike, gli altri due figli Andrea e Carolina Fachinetti, tre nipoti e la madre ultranovantenne erano in cerca di una nuova sistemazione. In attesa di trovare un altro alloggio, pensavano di trasferirsi nella casa di campagna, in Piemonte. Tuttavia, son dovuti rimanere a Roma perché “mia nonna è stata ricoverata ed è attaccata alla flebo”. Uno sfratto che ha, naturalmente, colto alla sprovvista la madre: “È stato uno choc per tutti noi. Stavamo dormendo: io, mio figlio Akash con la fidanzata, mio fratello Andrea rientrato tardi dal set del nuovo film di Ridley Scott dove coordina gli attori, mia sorella Carolina con i bambini di uno e tre anni…”. Ornella Muti, che abitualmente vive all’estero, soggiornava, momentaneamente, nella casa, alla Balduina per prestare le cure alla madre malata.  In questo momento è ospitata da alcuni amici.

La casa era da ristrutturare

Naike ha fatto invece le valigie per recarsi all’hotel Parco dei Principi, poco distante da Villa Borghese. Con lei tre gatti, due cani e un criceto: “Siamo sempre stati in buoni rapporti con i proprietari — ribadisce la primogenita —, sono nostri amici e ci stavamo organizzando per trovare un’alternativa. I poliziotti e l’ufficiale giudiziario, una donna, sono stati molto gentili, ma è stata comunque un’esperienza orribile: se è successo a noi, non oso immaginare agli altri…”. “La signora Muti non vive in quella casa — precisano dall’ufficio stampa dell’attrice —, si appoggia lì quando viene a Roma. È un problema dei ragazzi: sono scoppiate delle tubature e sapevano di doversene andare.

Commenta l

SHARE
federico
Federico è un giornalista pubblicizza esperto di web e di temi di attualità
Loading...