Nadia Toffa: è tutto un complotto?

Lo smalto sulle unghie sarebbe una prova.

0
552
Nadia Toffa
Nadia Toffa, tesi di complotto.

Nadia Toffa, arrivano anche le tesi di complotto. Mentre l’inviata e conduttrice de Le Iene è ancora ricoverata in ospedale, in rete discutono animatamente sulla foto, postata dal programma tv, che la ritraggono all’ospedale, dove era stata ricoverata in codice rosso in seguito al malore accusato venerdì scorso a Trieste. Nadia rassicura tutti facendo un segno di vittoria, ma in molto hanno notato un particolare ‘sinistro’: lo smalto sulle unghie.
Secondo alcuni utenti sarebbe incompatibile con una risonanza magnetica, col ricovero e la degenza in ospedale. Per questo motivo alcuni si sono perfino spinti ad affermare di credere che quella foto non sia stata scattata in ospedale.

Nadia Toffa: le tesi di complotto

“Sarà una puntata difficile, particolare – ha esordito, nell’ultima puntata de Le Iene, Ilary Blasi -. Siamo un po’ provati come già sapete. Nadia sta meglio ma ha bisogno di un po’ di riposo per riprendersi. Adesso ci segue dalla sua camera. Nadia anche se non sei qui fisicamente, tu sei qui con noi. Anzi ringraziamo tutti voi per l’affetto che avete dimostrato nei confronti di Nadia e delle Iene”. Teo Mammuccari si è accodato al messaggio della collega, dicendo: “Difficile far finta di nulla, lei è importantissima per questo programma, è una professionista e un’amica che è stata male. Nadia non fare scherzi. La domenica ci manchi, ci sono quei tre che sono tre bambolotti e manca la tua figura”. Anche la Gialappa’s si è rivolta direttamente a Nadia Toffa: “Questo weekend è stato uno tra i più brutti che possiamo ricordare. Ci siamo un po’ cag** sotto. Rimettiti in piedi presto e torna a rompere le palle a chi se lo merita”.

Nadia Toffa: ricoverata in ospedale, i social azzardano teorie

Nadia Toffa, secondo il neurologo, può essere stata colpita da emorragia cerebrale o  aneurisma. Gennaro Bussone, ex direttore dell’Istituto neurologico Besta di Milano, prova a ricostruire cos’è successo all’inviata e conduttrice de Le Iene. “Si può trattare di un attacco epilettico oppure si è verificata un’emorragia cerebrale oppure un aneurisma”, spiega in una intervista a Il Giornale, “cioè la rottura di un vaso arterioso del cervello che può creare un’emorragia cerebrale a volte fatale”. E’ una patologia che può colpire tutti “anche se tra i giovani può essere a volte un fatto congenito”.

Nadia Toffa: sabato scorso il malore

Durante la giornata di domenica Nadia Toffa si è sottoposta ad alcuni esami nell’ospedale fondato da Don Verzè. Su cosa l’abbia colpita al momento accampavano solo ipotesi. Per alcuni ictus, per altri coma. L’unica certezza il bollettino diramato sabato: prognosi riservata per patologia cerebrale in fase di definizione. L’inviata de Le Iene è stata ricoverata all’ospedale di Cattinara di Trieste nella Terapia Intensiva dell’Arta (Anestesia rianimazione terapia antalgica). Appena le condizioni meteo lo hanno consentito (soffiava una forte Bora), è stata trasportata in elisoccorso a Milano.

Commenta l

SHARE
Loading...