Silvio Berlusconi, Forza Italia: “Politicanti di mestiere? Farò piazza pulita”

A Tgcom 24: "I politici saranno soltanto 50 su 600, la metà di coloro che sta in Parlamento non sarà ripresentata”

0
171
Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi presenta la squadra di Forza Italia.

Silvio Berlusconi preannuncia meno politicanti. Il leader di Forza Italia afferma: “Presenteremo la squadra di governo prima delle elezioni. I nostri candidati? I politici saranno soltanto 50 su 600, la metà di coloro che sta in Parlamento non sarà ripresentata”. Tassello dopo tassello compone la coalizione e si oppone all’oppressione fiscale: Le tasse sono il modo in cui uno Stato diminuisce le libertà dei propri cittadini”, dice a Tgcom24.

Silvio Berlusconi: meno politicanti con Forza Italia

“Evitare l’elusione e l’evasione significa per lo Stato introitare molto di più – sottolinea Silvio Berlusconi -. Con la flat tax si arriva ad applicare l’equazione liberale del benessere. Stiamo subendo una oppressione fiscale. Se lo Stato ci chiede un terzo dei guadagni ci sembra giusto. Oltre no”. Il numero uno di Forza Italia snocciola dunque un po’ di numeri: “C’è un 44% di pressione fiscale ed è una percentuale altissima. Per gli imprenditori si sale ancora. Io pago il 73% per quanto riguarda le mie aziende. La flat tax costituisce per noi una riforma assolutamente indispensabile. Abbiamo un Centro studi del pensiero liberale che la sta studiando. La flat tax è stata introdotta dagli inglesi a Hong Kong nel 1947 e ha ottenuto risultati talmente positivi che l’ha mantenuta in vita anche il successivo governo della Repubblica Popolare Cinese. Questo modello è stata introdotto in tanti paesi del mondo”.

Silvio Berlusconi: la coalizione di Forza Italia

Sulle imposte Silvio Berlusconi intende “eliminare la tassa di successione e di donazione in vita, come fatto quando eravamo al governo, così come il bollo auto sulla prima auto”. Tuttavia, puntualizza, “ci sarà un limite di esenzione”, perché “non si può andare in Ferrari e pretendere di essere esentati dal bollo”. Così come il leader di Forza Italia promette “detassazioni su apprendistato e assunzioni per tre anni”. L’alleanza è intanto in via di definizione: “Questa settimana riuniamo un tavolo di tecnici per dare l’ok definitivo a quel programma. Poi ci troveremo noi, Matteo, la Giorgia e qualcuno della quarta gamba per porre la parola fine sul programma”.

Silvio Berlusconi: la squadra di Forza Italia

In chiusura, Silvio Berlusconi presenta la squadra che presenterà nella lista di Forza Italia: “Noi abbiamo subito diverse scissioni anche perché non ero in Parlamento perché cacciato dal Senato, siamo circa 100 e solo la metà verrà ripresentata, ovviamente con il loro consenso. Siccome ne presenteremo 600 di questi 50 hanno già fatto politica mentre 550 no. Abbiamo pensato a un governo composto ipoteticamente da 20 ministri magari qualcuno di più, in cui 12 dovranno essere protagonisti della vita vera e solo 8 posti ai politici. Ne ho parlato con Salvini che si è detto assolutamente soddisfatto. Ho incontrato in questi giorni un personaggio che sarebbe perfetto come responsabile dell’innovazione”.

Commenta l

Loading...