Vuole essere un alieno: via ai genitali

0
570

All’eccesso non c’è limite. Sgomenta il caso di un 23enne, disposto a tutto pur di assumere l’aspetto di un alieno.

In sei anni 110 operazioni

Riviste e tv bombardano di messaggi sull’immagine. Interesse che può tramutarsi per molti in ossessione. Interventi di chirurgia estetica sono quasi all’ordine del giorno, sotto forma di protesi e trucchi. Ma la storia di Vinny Ohh, 23enne make up artist residente a Los Angeles, sa ancora stupire. Poco tempo fa era un ragazzo “normale”: alto, moro, occhi verdi e sorriso smagliante. Questo però non lo soddisfaceva, perchè sei anni dopo e 110 operazioni il suo viso è irriconoscibile.

Espressione di ciò che prova

“Voglio essere un essere alieno senza sesso, voglio che il mio io interiore si rifletta all’esterno”, ha dichiarato Ohh al Daily Mail. Ed eccolo quindi sottoporsi a innumerevoli interventi di chirurgia plastica, per una spesa complessiva di 50mila dollari. Labbra, zigomi, occhi, naso, orecchie: un volto completamente stravolto, ben lontano da un essere umano. Cambiamenti messi in risalto dal ragazzo, che realizza acconciature e trucchi ad hoc per apparire come se appartenesse ad un altr’altra galassia. Mette lenti a contatto nere, le full-eye, o chiarissime, tendenti al bianco, si tinge i capelli con colori sgargianti (talvolta fluo) e anziché unghie indossa lunghissimi artigli appuntiti.

Asportazione dei genitali per essere un ibrido

Tuttavia, Vinny ha ancora in mente altri cambiamenti. Vuole infatti diventare un alieno senza genere o “un ibrido”, come precisa lui stesso. E per arrivare a questa forma desidera rimuovere genitali, capezzoli e ombelico. Asessuato a tutti gli effetti, insomma, ma potrebbe non essere accontentato. La comunità scientifica e l’equipe di medici che lo sta seguendo, sostengono che la rimozione della sua parte più maschile rischia di alterare il funzionamento di alcuni meccanismi fisiologici e mettere a repentaglio la sua vita.

L’obiettivo è svegliare la coscienza della gente

Vinny però non desiste. “Potrei vivere senza organi sessuali quindi perché dovrei avere un pene o una vagina?”, la sua risposta a chi gli chiede come farà senza genitali. L’operazione gli costerebbe altri 160.000 dollari ma d’altronde sembra motivatissimo: “Il mio obiettivo – ha specificato – È quello di cambiare la mentalità di tutti circa le bambole umane. Sto cercando di svegliare la gente per mostrare loro che i ruoli di genere nella società non importano e dimostrare che abbiamo bisogno di essere solo degli esseri umani migliori”.

 

Commenta l

SHARE
Loading...